Bollo e assicurazione auto: adesso c’è il doppio risparmio ma devi sfruttarlo subito | Come funziona

Come risparmiare sul costo fisso annuale obbligatorio dell’assicurazione del nostro autoveicolo? Vediamo insieme alcuni consigli utili.

La polizza RC auto è un costo fisso obbligatorio con scadenza annuale a cui ogni proprietario di autoveicoli deve provvedere. La copertura assicurativa dell’automezzo di proprietà, infatti, è richiesta per legge e serve a tutelare tutti i soggetti coinvolti in eventuali sinistri causati o subiti durante l’utilizzo della vettura.

Come risparmiare sulla polizza RC auto: ecco alcuni consigli
La polizza RC auto è un costo fisso obbligatorio di copertura assicurativa dell’autoveicolo di proprietà con scadenza annuale – GalleriaBorghese.it

I prezzi variano a seconda dei premi assicurativi prescelti e possono arrivare a cifre anche particolarmente importanti, soprattutto quando si aggiungono numerose opzioni ed eventualità relative a danni ed a tipologie di sinistri. Solitamente, infatti, quando si spende meno per la propria polizza assicurativa RC auto è perché si è deciso di acquistare meno tutele. Il che può essere economicamente conveniente nell’immediato e fino a quando non si dovesse incorrere in un sinistro oppure danno non incluso nella polizza.

Pensiamo, ad esempio, alla calamità naturale della grandine: se scegliamo di escluderla dalla polizza, questa costerà certamente di meno, ma in caso dovesse verificarsi e rovinare il nostro mezzo allora le spese di riparazione sarebbero tutte a nostro carico. Dunque come fare per risparmiare sull’assicurazione auto senza dover fare a meno delle coperture più importanti? 

Confronti, garanzie accessorie, opzioni a consumo e temporanea: alcuni modi per risparmiare

Partiamo dai primissimi passi: una delle operazioni iniziali che è consigliabile effettuare prima dell’acquisto di una polizza RC auto è di verificare e comparare le offerte del mercato. Oggi il settore è piuttosto ricco di compagnie assicurative ed Internet può tornarci utile tanto per scoprire che cosa offrono quanto per confrontare i loro prezzi. 

Come risparmiare sulla polizza RC auto: alcuni consigli utili
Comparare le offerte del settore è essenziale per effettuare la scelta più conveniente – GalleriaBorghese.it

La raccomandazione, tuttavia, è di verificare sempre accuratamente la serietà della compagnia e tenersi lontani da possibili truffe (che purtroppo sul web non mancano), controllando recensioni, chiedendo consigli ad amici e conoscenti esperti ed entrando in contatto diretto con il personale, così da essere certi che il servizio clienti sia effettivamente competente e dedicato.

In quanto alle garanzie accessorie, inoltre, è essenziale effettuare una scelta accurata di quelle più adatte a noi, come assistenza stradale, furto e incendio, atti vandalici ed eventi atmosferici: l’ideale è sempre valutare i rischi maggiori a cui esponiamo il nostro mezzo (e noi stessi e gli altri) e dunque provvedere di conseguenza, senza aggiungere spese ulteriori non necessarie. 

Inoltre, se si è soliti utilizzare il mezzo con poca assiduità, un’assicurazione a consumo che calcoli soltanto gli effettivi chilometri percorsi può ridurre drasticamente il costo della polizza. Ancora, potrebbe fare al caso un’assicurazione temporanea: invece di coprire un intero anno, se le nostre abitudini di guida ce lo consentono possiamo optare per la giornaliera, la mensile, la trimestrale oppure la semestrale.

Impostazioni privacy