Biancheria intima, l’abbiamo sempre lavata nel modo sbagliato: solo così sarà davvero pulita

Avete problemi a pulire nel modo corretto la vostra biancheria intima? Fate così e non sbaglierete mai. Vedrete che risultati.

Cambiano i tempi, cambiano le abitudini, ma quello che non cambia è che indossare la biancheria intima è una cosa di fondamentale importanza per ciascuno di noi. In effetti il tipo di biancheria che usiamo portare ai nostri giorni ha sempre avuto degli antenati, che fossero più o meno validi dei nostri non ci è dato saperlo, ma di certo un fatto ben noto è che la biancheria più antica non era molto comoda, mentre la nostra viene progettata e ideata soprattutto per quello e gliene siamo eternamente grati.

come e quando lavare la biancheria intima
Ogni quanto e come lavare la biancheria intima per non correre rischi Galleriaborghese.it

La comodità e la praticità della nuova biancheria intima sono di certo tra i primi suoi scopi, ma non solo e questo magari potrebbe sorprendere qualcuno. Perché infatti, un altro degli obiettivi di indossare questo indumento intimo sotto i vestiti ha a che fare con dei motivi legati all’igiene e alla sicurezza. Gli slip dovrebbero quindi proteggere le zone intime da agenti esterni come le innumerevoli fonti batteriche che si possono trovare sugli indumenti. Quindi protezione è la parola chiave che tutti noi dovremmo avere in mente anche tutte le volte in cui ci troviamo a dover lavare i nostri panni personali.

Qual è il modo più corretto per lavare la nostra biancheria intima?

Per cui come abbiamo accennato è molto importante che tutta la nostra biancheria intima venga pulita nel modo giusto, per evitare il proliferarsi di batteri dannosi per la salute. Da alcune ricerche che sono state fatte, infatti, sembra che lavare scorrettamente i nostri slip sia una cosa abbastanza frequente. Quindi come affrontare e risolvere il dilemma?

come lavare la biancheria intima per la salute
Lavare la biancheria intima è importante per la salute ANSA FOTO Galleriaborghese.it

Sarebbe preferibile che ogni qual volta ci troviamo a dover lavare la biancheria lo facciamo senza aggiungere all’interno della lavatrice altri panni, che potrebbero confondersi con loro. Inoltre dobbiamo ricordare di fare molta attenzione alla temperatura che andiamo ad applicare per avviare la lavatrice con la nostra biancheria dentro.

Per esempio non c’è cosa più sbagliata di mettere insieme in lavatrice i panni che usiamo di norma in cucina con gli slip. Inoltre dovremmo far partire il lavaggio a sessanta gradi minimo, per poter ottenere un risultato ottimale e distruggere tutte le forme batteriche presenti sui tessuti. Un altro suggerimento che potrebbe rivelarsi utile per esempio è quello di inserire nella lavatrice un buon disinfettante non troppo invasivo, che sia adatto alla biancheria e che non bada a stingerla.

Impostazioni privacy