Aumentano i casi di epatite, 8.000 al giorno: se hai questi sintomi non li sottovalutare

I casi di epatite stanno aumentando, sono circa 8 mila al giorno. Attenzione, se pensi di avere questi sintomi non li sottovalutare.

L’epatite è una brutta infezione, anche abbastanza silenziosa, causata da alcuni tipi di virus di cui il gruppo B e C che sono i più rilevanti. Questi causano circa 8.000 nuovi contagi al giorno a livello mondiale e nella maggior parte dei casi non sono diagnosticati.

Aumentano i casi di epatiti se hai questi sintomi non li sottovalutare
I casi di epatite sono in aumento: se hai uno di questi sintomi, non sottovalutare assolutamente la situazione – galleriaborghese.it

I contagi nel mondo ammontano ad oltre 8 mila al giorno e si contano oltre 1 milione di decessi. Molti di questi sono evitabili, visto che per l’epatite B esistono i vaccini ed anche alcuni trattamenti piuttosto efficaci. Anche per l’epatite C è disponibile una cura. Ad un modo, purtroppo, stanno aumentando i casi e se si hanno alcuni sintomi sarebbe bene non sottovalutarli. Ma vediamo di quali si tratta.

Aumentano i casi di epatite, sono circa 8 mila al giorno

I casi di epatite stanno avendo un’impennata in tutto il mondo e si parla di numeri piuttosto importanti, in continuo aumento, tanto da far preoccupare le autorità. Il bilancio che è stato evidenziato dal Ministero della Salute è decisamente allarmante. Questo ha rilanciato online uno lo slogan ‘One life, one liver’ (una vita, un fegato) il quale è stato scelto proprio nel 2023 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per il World Hepatitis Day.

Aumentano i casi di epatiti
I sintomi a cui prestare attenzione – galleriaborghese.it

“Un monito che ci ricorda che la salute del fegato è fondamentale per la salute umana” ha dichiarato il dicastero. Secondo quanto riferito, l’epatite molto spesso si presenta con sintomi piuttosto silenziosi che compaiono soltanto nel momento in cui la malattia è in fase avanzata. Per questo motivo è molto importante la prevenzione e soprattutto fare attenzione ad alcuni segnali fisici specifici che non vanno assolutamente sottovalutati.

In molte situazioni, scoprire l’infezione nelle persone che sono inconsapevoli di essere contagiate permette di evitare di avere a che fare con complicanze riguardo alla malattia epatica avanzata. Inoltre, consente anche di interrompere la circolazione del virus e di far sì che non possano svilupparsi delle nuove infezioni.

In genere l’epatite si manifesta con sintomi specifici come malessere, stanchezza cronica, nausea, febbre ed inappetenza. C’è un sintomo ben specifico chiamato ittero, che si presenta con il cambio di colore della pelle, che assume una colorazione tendente al giallo. Ricordiamo che l’epatite B è quella più diffusa.

Impostazioni privacy