Assunzione in Comune: si cercano amministrativi in possesso del diploma, il contratto è a tempo indeterminato

Ottime opportunità per chi sta cercando un lavoro: sono stati indetti due concorsi con contratto a tempo indeterminato.

Si cercano 8 nuovi collaboratori e saranno assunti con un contratto a tempo indeterminato. Tre posti verranno assegnati a chi supera la selezione con l’incarico di Istruttore Contabile, mentre altre 5 persone saranno assunte come Istruttore Amministrativo.

bandi concorso puglia
Si cercano persone diplomate da inserire in Comune – Galleriaborghese.it

Si ricorda altresì che 1 posto in ognuna delle due categorie sarà riservato ai volontari Forze Armate e un ulteriore posto a favore degli operatori volontari che hanno concluso il servizio civile universale senza demerito.

Quali sono i requisiti richiesti per superare il concorso e come fare a candidarsi

I due bandi – indetti nella Regione Puglia – scadono il prossimo 22 ottobre, dunque gli interessati dovranno inviare le candidature prima di tale termine. Abbiamo detto che le figure ricercate sono di due diverse tipologie.

Gli Istruttori amministrativi sono chiamati a svolgere determinate mansioni, tra cui occuparsi di tutti i processi contabili, finanziari, economico-patrimoniali, tributari e previdenziali che riguardano le funzioni della Provincia. Per poter svolgere le attività e ancor prima essere selezionati, i candidati dovranno avere dei requisiti precisi.

selezioni per il lavoro nel Comune di taranto
I selezionati dovranno affrontare dei test per essere assunti – Galleriaborghese.it

In linea generale, come per tutti i concorsi pubblici, saranno ammessi i soggetti:

  • Che abbiano cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea;
  • Che siano maggiorenni;
  • Che godano dei diritti civili e politici;
  • Che abbiano idoneità fisica;
  • Che non abbiano condanne o procedimenti penali in corso;
  • Per i soggetti di sesso maschile, che abbiano assolto all’obbligo di leva.

Ovviamente, a seconda del ruolo che verrà ricoperto, i candidati dovranno avere uno specifico titolo di studio. Per quanto riguarda gli Istruttori Amministrativi è necessario un diploma di scuola secondaria, o una Laurea attinente, e comunque tra quelle presenti nel bando ufficiale. Per quanto riguarda invece gli Istruttori contabili, i titoli che verranno presi in considerazione sono i seguenti.

Diploma di maturità quinquennale conseguito presso:

  • Istituto tecnico settore economico indirizzo amministrazione, finanza e marketing;
  • Istituto tecnico commerciale indirizzo giuridico economico;
  • Istituto tecnico commerciale indirizzo periti aziendali;
  • Istituto tecnico commerciale indirizzo ragionieri programmatori;
  • Istituto tecnico commerciale indirizzo sistemi informativi aziendali;
  • Istituto tecnico commerciale indirizzo ragionieri e periti commerciali;
  • Vale anche una laurea considerata titolo inerente, tra quelle indicate nel bando ufficiale.

Tutti coloro che desiderano inviare la candidatura potranno farlo esclusivamente tramite il portale inPA, accedendo con le credenziali elettroniche, entro e non oltre la data del 22 ottobre 2023. Ricordiamo infine che a volte è necessario anche possedere una casella di posta elettronica certificata. 

Impostazioni privacy