Arrivano i nuovi bonus ed aiuti per i figli con la Legge Delega: migliaia di euro ai genitori

Buone notizie per molte famiglie: arrivano i nuovi bonus e una serie di aiuti per i figli con la Legge Delega del Governo.

Ci sono delle ottime notizie per quelle famiglie di lavoratori in cui vi sono figli a carico. Grazie alla Legge Delega, infatti, arriveranno nuovi aiuti.

Arriva il bonus figli
Nuovi bonus e aiuti per i figli: cosa sapere sulla Legge Delega – galleriaborghese.it

Sono previsti nuovi bonus per i figli di questi nuclei familiari: a certificarlo sono le istruzioni diffuse dall’Agenzia delle Entrate, rivolte ai datori di lavoro che potranno erogare ai propri dipendenti alcuni bonus per i figli a carico. Ma vediamo in cosa consistono queste misure e quali sono le maggiori novità.

Bonus per figli a carico: ecco cosa prevede la Legge Delega

A seguito delle modifiche attuate dal decreto lavoro, con l’aumento del limite fino a 3.000 euro dei fringe benefit, l’Agenzia delle Entrate ha diffuso importanti chiarimenti sulle varie misure di welfare aziendale. Il limite relativo ai beni e servizi riconosciuti dai datori di lavoro aumenta a 4.000 per coloro che hanno figli fino a 24 anni, mentre tra i bonus inclusi vi sono anche quelli relativi al pagamento delle utenze domestiche.

Queste agevolazioni riguardano ogni genitore titolare di reddito derivante da lavoro dipendente o assimilato, anche se in famiglia vi è un solo figlio. Il reddito non deve essere però superiore a 2.840,51 euro. Dunque, per poter accedere alla misura, il lavoratore dovrà essere ritenuto idoneo, dopo aver riportato le informazioni fondamentai relative al proprio figlio.

Arriva il bonus figli
Ecco in cosa consistono i nuovi bonus – galleriaborghese.it

Per poter richiedere il bonus è necessario poi stipulare un accordo tra dipendente e datore di lavoro, in cui il primo indica di avere i requisiti per ricevere la misura. Sarà sempre il lavoratore a dover aggiornare il proprio datore di lavoro in caso di cambiamenti relativi ai propri requisiti ai fini dell’ottenimento del beneficio. Ma le novità relative alla nuova Legge Delega non sono finite.

Secondo quanto stabilito dalla normativa, infatti, si prevede l’inserimento di ulteriori due aiuti che andranno a potenziare l’assegno per i figli e che potrebbero essere addirittura più consistenti, oltre a non essere necessariamente legati all’Isee. Si tratta del reddito di infanzia e dell’assegno di gioventù.

Nel primo caso si tratta di una misura di sostegno al reddito per le famiglie con figli fino a 6 anni. Consiste nell’importo di 400 euro al mese per ogni figlio, fino appunto al compimento dei sei anni. Nel caso dell’assegno di gioventù, si intende fornire un altro aiuto per quelle famiglie con figli dai 7 ai 25 anni di età, con un importo mensile di 250 euro al mese da dedicare alle spese scolastiche e alla formazione.

Impostazioni privacy