Annalisa Minetti, dolore indicibile: la confessione della cantante lascia l’amaro in bocca, ecco il motivo

Annalisa Minetti ha rilasciato una dichiarazione che ha sconvolto tutti: ecco le sue parole e cosa sta succedendo nella sua vita.

Cantautrice, atleta e modella italiana, Antonella Minetti è però anche un’attrice, una doppiatrice, una scrittrice ed una conduttrice molto apprezzata. Nel 1997 partecipa a Miss Italia e si classifica settima, mentre l’anno successivo si iscrive e trionfa al Festival di Sanremo con il brano Senza te o con te, sia nella sezione Giovani che in quella dei Campioni. Ecco però la malattia con cui deve fare i conti e le sue ultime dichiarazioni in merito.

La confessione di Annalisa Minetti
Annalisa Minetti e il suo terribile dramma (galleriaborghese.it / ansafoto)

Sebbene oggi, purtroppo, sembri impossibile pensare ad Annalisa Minetti senza la sua patologia, in realtà l’artista l’ha scoperta quando aveva 18 anni. Si tratta di retinite pigmentosa e degenerazione maculare, patologia che la porterà gradualmente fino alla cecità completa. Nonostante la diagnosi, però, Annalisa Minetti non si è mai fatta scoraggiare e ha proseguito nella sua vita e nella sua carriera, sposandosi due volte e mettendo al mondo due figli, Fabio ed Elena. Ecco però le sue più recenti dichiarazioni.

Annalisa Minetti l’ha ammesso: è davvero finita

Intervistata da Silvia Toffanin per Verissimo, Annalisa Minetti ha dovuto ammettere la verità più dura, quella che tutti avremmo sperato che non si sarebbe palesata mai e poi mai. Ora, infatti, la malattia ha concluso il suo viaggio e l’ha portata alla cecità completa ed irreversibile, quindi di fatto Annalisa non potrà più vedere niente. “Prima avevo la percezione della luce, ma ora ho perso anche quella” ha detto, ammettendo il dolore immenso che questa realtà ha portato con sé.

La confessione di Annalisa Minetti
La confessione di Annalisa Minetti: ecco cos’ha detto (galleriaborghese.it / ansafoto)

Annalisa Minetti ha anche ammesso che non pensava fosse così difficile ma, di fatto, lo è stato. Quando ha capito di aver perso completamente la vista ha subito chiamato la sorella Francesca, affetta dalla medesima patologia e quindi conscia del fatto che prima o poi dovrà subire la stessa sorte. Il dolore più grande è quello di non poter più vedere i suoi figli Fabio ed Elena e, soprattutto, di non riuscire neanche ad immaginarli.

Prima riuscivo a vedere nei sogni le cose che avevo visto prima che la vista peggiorasse e di cui custodivo il ricordo, come il volto del mio papà” ha detto, ammettendo però di aver avuto i figli quando ormai la vista era decisamente compromessa. Tutti, però, le dicono che sono bellissimi e che le somigliano molto e questo è un grande orgoglio.

Impostazioni privacy