Andrea Giambruno, la sentenza che spiazza tutti: “Ormai è troppo tardi”

Andrea Giambruno è diventato protagonista di quella che a tutti gli effetti sembra essere una vera e propria sentenza senza possibilità di appello.

Giornalista, conduttore e autore televisivo, Andrea Giambruno è di recente finito molto spesso nell’occhio del ciclone per delle frasi o, per meglio dire, delle considerazioni che hanno fatto storcere il naso dell’opinione pubblica, le stesse che forse, dal compagno della Presidente del Consiglio, nessuno si poteva aspettare.

Andrea Giambruno, la sentenza che spiazza tutti
Andra Giambruno, la sentenza spiazza tutti (Foto Ansa) – galleriaborghese.it

Da questo principio, deriva quella che a tutti gli effetti pare essere una vera e propria sentenza: partiamo dal presupposto che il discorso è venuto fuori sul settimanale NuovoTv, tramite una risposta che il giornale ha dato ad un lettore che, appunto, ha trattato questo argomento.

Forse ha ragione chi dice che Giambruno avrebbe dovuto evitare di esporsi troppo in tv, visto che è il compagno della Premier Giorgia Meloni. Con certe sue frasi ha scatenato non poche polemiche, anche io come tanti penso che esprima concetti concordati con la fidanzata” scrive il lettore. E ancora: “Anziché condurre un programma di approfondimento, non sarebbe meglio che Giambruno facesse il mezzobusto di un telegiornale? Almeno lì non deve esprimere opinioni personali”.

Andrea Giambruno, la risposta di NuovoTv spiazza

Insomma, l’argomento relativo al giornalista e conduttore è stato trattato proprio dal settimanale NuovoTv che ha prontamente risposto alle perplessità di un lettore colpito in modo negativo dalle opinioni che lo stesso Giambruno in passato ha fatto nel suo programma in onda su Rete Quattro.

La risposta di NuovoTv sul caso Andrea Giambruno
La sentenza di NuovoTv (Foto Ansa) – galleriaborghese.it

Una domanda che ha suscitato la risposta della redazione stessa che pare avere gettato sul conduttore una vera e propria sentenza: “Le polemiche su frasi sopra le righe pronunciate da Andrea Giambruno finiranno solo il giorno in cui la compagna non sarà più Premier. Ormai è troppo tardi per dire che il conduttore di Rete Quattro ha avuto poca sensibilità nell’accettare un ruolo così esposto sul piano mediatico”.

Davvero delle parole inequivocabili che non lasciano spazio a nessun tipo di dubbio che in un certo senso si vanno ad aggiungere al coro di chi non è contento della sua presenza come conduttore e padrone di casa del programma di Rete Quattro. Ora non resta che scoprire se il diretto interessato, come già fatto in passato, avrà voglia di dire la sua in merito al discorso, magari intervenendo proprio all’interno dello spazio di cui è il padrone di casa ormai da molti mesi.

Impostazioni privacy