Ancora un lutto a Miss Italia, lacrime e incredulità per quello che sta succedendo

Nuovo lutto per Miss Italia. Muore una storica reginetta di bellezza, dopo la scomparsa di Anna Kanakis, la più giovane miss mai eletta.

La scomparsa di Anna Kanakis ha sconvolto Miss Italia. Lo storico concorso di bellezza l’aveva eletta a soli 15 anni nel 1977 e fu la più giovane reginetta, a soli 15 anni. Per poterla incoronare è stato cambiato il regolamento, che ai tempi prevedeva la partecipazione a 16 anni compiuti, limite di età innalzato a 18 nel 2002. La Kanakis è morta a soli 61 anni per un brutto male.

Miss Italia, un altro lutto per il concorso
Lutto ha sconvolto Miss Italia – Credit: ansa foto (galleriaborghese.it)

Un lutto terribile che ha riempito di dolore anche i fan della manifestazione, che ogni anno viene organizzata per eleggere la ragazza più bella d’Italia. L’evento è molto sentito nel nostro Paese, anche se negli ultimi anni non viene più trasmesso in televisione. Si tratta del più longevo concorso di bellezza, la cui prima edizione risale al 1946, che ha fatto scuola a tantissimi concorsi nazionali.

Un altro lutto a Miss Italia: era una delle storiche reginette di bellezza

Pochi giorni dopo il lutto di Anna Kananis è morta un’altra storica Miss Italia. Fu eletta nel lontano 1959 ed è ricordata tantissimo dalle generazioni meno giovani. Anche perché la reginetta è la mamma di una delle Miss degli anni ’80, che ha seguito le orme della mamma, ma a differenza sua ha avuto un importante successo nel mondo dello spettacolo. La notizia del lutto ha rattristato tantissimo gli organizzatori del concorso.

Addio a Maria jossa, fu Miss italia nel 1959
Addio a Miss Italia 1959, morta Maria Jossa – Credit: robertacapuaofficial (IG) – (galleriaborghese.it)

Recentemente è scomparsa Marisa Jossa, che giovanissima fu eletta reginetta di bellezza nel 1959. La donna ha una figlia, Roberta Capua, vincitrice anche lei della fascia di Miss Italia. La Jossa è stata la prima Miss della gestione di Enzo Mirigliani, nonché padre di Patrizia, l’attuale patron del concorso. La sua elezione si è svolta a Ischia e con lei c’erano 34 ragazze. Marisa era la più alta, circa 1,74m e nel dopoguerra era un’altezza notevole per una ragazza.

Come Anna Kanakis, Maria Jossa, ha origini greche. Sua mamma, Anna Vasdeki, la accompagnò alle selezioni di Selva di Val Gardena, località preferita delle loro vacanze. La sua bellezza acqua e sapone aveva colpito la giuria di quei tempi, che amavano molto un modello femminile più simile a quello della ragazza della porta accanto. Maria Jossa aveva colpito molto perché non era truccata e vantava una bellezza davvero a autentica. La reginetta di bellezza ha vinto un milione di lire e 27 anni dopo la fascia è toccata a sua figlia Roberta Capua.

Impostazioni privacy