Amici, non si placa la bufera su Alessandra Celentano: ciò che è emerso è agghiacciante

Ancora una volta è polemica su Alessandra Celentano: un’altra bufera sulla professoressa di Amici. Ciò che emerge è davvero agghiacciante. Tutto qui di seguito.

Alessandra Celentano è da anni una professoressa di Amici di Maria De Filippi. La maestra è nota soprattutto per la sua severità e per l’incapacità di utilizzare filtri quando deve esprimere dei giudizi. Quest’anno si è concentrata su Nicholas, allievo di Raimondo Todaro, ed intende mostrare che il ballerino non è pronto ancora per diventare un professionista. A difendere il ballerino è arrivata anche Elena D’Amario, ballerina professionista e coreografa.

Bufera su Alessandra Celentano: ecco cosa è emerso ora
Bufera su Alessandra Celentano (galleriaborghese.it)

Le due hanno avuto un forte diverbio durante la puntata pomeridiana della domenica. Così un ex allievo di Amici dopo tanti anni ha voluto dire la sua sulla maestra Celentano e ringraziare invece la D’Amario. Si tratta di un ex ballerino che ha partecipato alla sesta edizione di Amici che ha scritto una lettere indirizzata a Elena D’Amario su Di Più. Ecco tutto qui di seguito.

Ex allievo di Amici 6 contro la Celentano: ecco cosa succede

A scrivere a Elena D’Amario per ringraziarla di difendere i ballerini dalla Celentano è stato un ex allievo, Tony Aglianò, ballerino ad Amici 6. Così inizia la sua lettera: “Cara Elena, sono Tony, non ci siamo mai incontrati e molti anni fa, nell’edizione 2006-2007 per la precisione, sono stato tra i banchi di Amici, tra quei ragazzi che ancora oggi partecipano a questa trasmissione con tanti sogni nella testa, e il mio era ballare”.

 

Ex allievo contro Alessandra Celentano
Tony Aglianò e le rivelazioni su Alessandra Celetano (foto: instagram @tony_agliano) (galleriaborghese.it)

Tony aveva solamente 18 anni quando prese parte al talent e sognava di diventare un ballerino. Purtroppo però quel sogno si è dovuto scontrare con una realtà che neanche lui immaginava. Sapeva bene che doveva fare molti sacrifici e doveva impegnarsi, ma non si aspettava di essere insultato da quella che sarebbe dovuta essere la sua maestra, Alessandra Celentano.

L’ex ballerino, oggi osteopata, ricorda come lui e Agata Reale siano state le prime vittime della Celentano. Dopo di loro poi una serie di ballerini hanno vissuto ciò che hanno vissuto lo stesso trattamento: “Nessuno tra i docenti di ballo ha mai alzato un dito. La prima che è stata capace di tenerle testa sei stata tu, Elena, che non sei neanche tra i maestri. Ho deciso di scriverti per dirti grazie a nome mio e di tutti i ragazzi e le ragazze umiliati in diretta per tanti anni. Mancava una persona come te all’interno del programma”.

Tony ringrazia Elena D’Amario per aver avuto la sensibilità di capire quanto le umiliazioni possono far male e possano spingere dei ragazzi che hanno solo bisogno di incoraggiamento per sbocciare ad abbandonare il loro sogno e cambiare strada. Se è vero che il mondo della danza è duro, è anche vero che un palcoscenico televisivo importante come Amici potrebbe essere da esempio per cambiare le cose, eliminare quei comportamenti vessatori e intimidatori figli di un’epoca che ormai non esiste più.

Impostazioni privacy