Altro che Carrie Bradshaw: Sarah Jessica Parker ha fatto il contrario nel giorno più importante

Sarah Jessica Parker è molto diversa da Carrie Bradshaw, il suo storico personaggio di Sex and The City, e non avrebbe potuto dimostrarlo in maniera più chiara.

L’indimenticabile personaggio di Carrie Bradshaw si caratterizzava per pochi ma chiarissimi tratti della personalità. Prima di ogni cosa, anche prima di essere una buona amica e una donna estremamente intelligente, è una donna appassionata di moda.

Come si è vestita Sarah Jessica Parker al matrimonio
Altro che Carrie Bradshaw, ecco come si è presentata Sarah Jessica Parker nel giorno delle sue nozze (Ansa) – galleriaborghese.it

Negli anni in cui Sex and The City è andato in onda e ha costruito la propria gigantesca popolarità, il mondo del fashion tendeva al massimalismo più sfrenato. In particolare il personaggio di Carrie celebrava in ogni modo possibile le infinite varietà di forme e di colori che una donna aveva la possibilità di indossare tra gli anni Novanta e i Duemila.

Emblema assoluto dell’eccentricità dell’abbigliamento della Bradshaw fu il suo iconico vestito da sposa: un abito intorno a cui ruotò tutta la vicenda del primo film che seguì la serie e che avrebbe finalmente visto sposare Carrie con il suo irraggiungibile Mr. Big. All’epoca – era il 2008 – il look divenne un vero e proprio simbolo.

Il vero abito da sposa di Sarah Jessica Parker

Disegnato da Vivienne Westwood, era un abito barocco dalla gonna gigantesca che nel film veniva completato da una stola e un fascinator turchesi. L’accessorio che arricchiva l’acconciatura di Carrie, inoltre, riproduceva un pavone in miniatura e, da solo, accresceva l’eccentricità dell’outfit di parecchi punti. Con queste premesse, ma anche a causa del fatto che negli anni ci fu una quasi totale sovrapposizione tra il personaggio di Carrie e l’attrice Sarah Jessica Parker, tutti pensavano che nel giorno del suo matrimonio la Parker avrebbe indossato qualcosa di vistoso ed eccentrico proprio come Carrie.

Come si è vestita Sarah Jessica Parker al matrimonio
Sarah Jessica Parker nel giorno in cui ha detto “sì” (Twitter @youstarteditpod) – galleriaborghese.it

In realtà ci sbagliavamo di grosso. In un’intervista con tanto di “prove fotografiche”, Sarah Jessica Parker dovette ammettere di provare un grande rimpianto per l’abito che scelse di indossare nel giorno del suo vero “sì”. Il motivo è che essendosi sposata da adulta non aveva alcuna intenzione si indossare il bianco perché lo riteneva poco adatto alla sua età e alla situazione in generale. Decise allora di optare per qualcosa di completamente diverso dal classico abito da sposa… diametralmente opposto!

Sarah Jessica Parker sposò il collega attore Matthew Broderick nel 1997 e per l’occasione decise di indossare un semplicissimo abito nero dalla gonna vaporosa che, come sanno perfettamente tutte le vere fashioniste, non passa mai di moda e che venne disegnato da Morgane Le Fay. Nel 2006, quindi a nove anni dalla celebrazione del suo matrimonio (che dura ancora oggi), la Parker era già pentita: ha confessato che se dovesse sposarsi di nuovo sceglierebbe un abito voluminoso, chiaro ed estremamente classico, con un tocco di eccentricità alla Oscar de La Renta.

Impostazioni privacy