Allegri-Juve, tutto finito: “Divorzio consensuale”

Allegri e la Juventus, incredibile l’annuncio sul futuro dell’allenatore che ha riportato i bianconeri in vetta alla Serie A

La Juventus sta tornando a respirare aria di scudetto dopo anni difficili e c’è evidentemente molto merito in ciò che sta facendo Massimiliano Allegri. L’allenatore è riuscito a ricompattare la squadra e a riproporre quella spietata efficacia di gioco per andare a caccia di un obiettivo sognato da ormai troppo tempo.

Allegri divorzio consensuale Juventus
Allegri ha riportato la Juve a lottare per lo scudetto, ma il suo futuro è in discussione (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Bianconeri che ancora sostengono, nelle dichiarazioni pubbliche, che l’obiettivo reale sia la qualificazione alla prossima Champions League, ma arrivati a questo punto nascondersi non si può più.

Dopo un avvio un po’ altalenante, la Juventus ha iniziato a macinare risultati in serie. Dodici vittorie e due pareggi nelle ultime quattordici giornate di campionato e la classifica, al momento,  recita primo posto anche se l’Inter ha una gara in meno. Psicologicamente, l’essere davanti attualmente può comunque mettere pressione ai rivali e se il primato venisse confermato anche prima dello scontro diretto di San Siro potrebbe avere un grande valore non solo simbolico.

Allegri, addio alla Juventus: la verità sul sostituto

A inizio stagione, in pochi avrebbero scommesso su una Juventus così competitiva e  che adesso vuole giocarsi tutte le sue carte e tornare a sollevare un trofeo dopo due stagioni di digiuno totale. Inusuale per Allegri che ora ha concrete possibilità, tra il campionato e la Coppa Italia, di vincere qualcosa. Tuttavia, per l’allenatore potrebbe trattarsi del canto del cigno in bianconero con un addio alle porte che prende sempre più piede.

Allegri addio Juve rescissione contratto
Massimiliano Allegri verso l’addio, chi ci sarà dopo di lui in panchina? (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Gli scenari sul suo futuro sono stati ipotizzati dal giornalista Rai Ciro Venerato che, alla ‘Domenica Sportiva’, ha spiegato come Allegri e la Juventus potrebbero separare le loro strade di comune accordo.

Allegri non inizierà la prossima stagione con un contratto in scadenza – ha affermato – Dunque ci sarà il rinnovo, oppure una separazione consensuale. Da parte della Juventus, la volontà di andare avanti con Allegri ci sarebbe, ma bisognerà capire come“.

Il ricco contratto dell’allenatore, in effetti, in questi anni è stato un tema di forte discussione. “Allegri ha molte offerte in Italia e all’estero – ha proseguito Venerato – Per il suo sostituto, escludo il ritorno di Conte, la dirigenza non vuole un ennesimo ritorno al passato ma un nome nuovo”.

Impostazioni privacy