Allarme salute intima donna se non consumi questi 10 cibi fondamentali per te | Mangiali subito

Mantenere in salute le parti intime è importantissimo per ogni donna. Ecco alcuni alimenti che possono essere di grande aiuto.

L’alimentazione è fondamentale per la salute generale di una persona. Se è variegata ed equilibrata, si evitano davvero tantissimi problemi. Una dieta sana e, soprattutto, gli alimenti giusti, aiutano il corpo ad avere l’energia di cui necessita per affrontare la giornata con il piede giusto.

Donna e salute intima: come proteggerla
Donna e salute intima: come proteggerla -galleriaborghese.it

L’essere umano ha bisogno di vitamine, sali minerali e tutti i nutrienti sani per poter avere più concentrazione, per potersi sentire bene fisicamente e mentalmente. L’alimentazione gioca un ruolo chiave in diversi ambiti del nostro benessere, come quelli sopraccitati, ma anche nella salute intima di una donna.

Il motivo, secondo gli esperti, è che quando c’è un’alterazione della flora batterica a risentirne è anche il microbiota vaginale. In sostanza, i batteri non buoni dell’intestino vanno a infiltrarsi nella parte genito urinaria e possono essere causa di disturbi intimi per la donna. Un esempio è la candidosi, ma possono svilupparsi anche cistiti o secchezza vaginale. Ecco quali alimenti possono aiutare a prevenire l’insorgere di tali fastidi.

Salute intima della donna: i cibi da consumare assolutamente

Tra i cibi da consumare a tavola per aiutare nella prevenzione dei suddetti disturbi intimi nella donna, c’è lo yogurt bianco naturale. Esso contiene calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, selenio, vitamine A,B,C. È ottimo per riportare equilibrio a livello intestinale e funge da rafforzante del sistema immunitario, contribuendo nella prevenzione di infezioni intime.

Alimentazione salute intima: cibi che aiutano prevenzione fastidi
Alimentazione e salute intima: i cibi che aiutano nella prevenzione dei fastidi -galleriaborghese.it

Un altro aiuto proviene dal consumo di pesce azzurro, che è ricco di omega 3 ed è un antinfiammatorio naturale. Gli esperti consigliano anche il consumo di mirtillo, che contiene proantocianidine. Si tratta di sostanze che contribuiscono nel contrastare l’aderenza dei batteri alle pareti della vescica.

Altro frutto da consumare è la mela, fonte di floridzina, un composto che ha una certa rilevanza nel gestire la secchezza vaginale. Ruolo chiave lo svolge anche l’aglio, che ha proprietà antimicotiche e antinfiammatorie naturali e può essere un valido alleato per prevenire, ma anche nel curare infezioni a livello vaginale. Di grande aiuto anche la cipolla, che funge da disinfettante naturale e rafforza il sistema immunitario.

E ancora, la curcuma, già nota come antinfiammatorio naturale, oppure il cavolfiore, che è un vero e proprio aiuto per prevenire la candida, grazie alla biotina. Altri alimenti da consumare per prevenire le suddette infezioni sono la cicoria, che contiene molte fibre, e il carciofo, che garantisce inulina.

Impostazioni privacy