Alessia Marcuzzi, la sua vita appesa ad un filo: salvata in extremis dalla moglie del suo ex

Alessia Marcuzzi ha rischiato davvero tantissimo e se oggi è viva lo deve alla moglie del suo storico ex: ecco cosa è accaduto.

La conduttrice è stata salvata dalla moglie del suo ex infatti stava per rischiare la vita. L’episodio drammatico è stato raccontato proprio da lei: ecco cosa è accaduto.

alessia marcuzzi dramma
Alessia marcuzzi vita appesa un filo-Foto Instagram@alessiamarcuzzi-Galleriaborghse.it

Vita appesa a un filo per Alessia Marcuzzi, da sempre sotto i riflettori per motivi belli ma anche brutti. Recentemente è ritornato alla ribalta il gossip che riguarda il flirt presunto con Stefano De Martino, ma non è solo cronaca rosa quella che riguarda la Pinella. La conduttrice storica della televisione italiana ha infatti rischiato di morire e se oggi è salva lo deve solo alla moglie dell’ex: ecco cosa è accaduto.

Alessia Marcuzzi salvata dalla moglie dell’ex compagno: stava rischiando di morire

La conduttrice Rai in un post su Instagram ha raccontato un episodio della sua vita che nessuno si sarebbe mai aspettato. È stata proprio lei infatti a svelare di aver rischiato di morire soffocata a causa di un pezzo di polipo e che se è riuscita a sopravvivere è stato solo grazie alla moglie dell’ex compagno. Alessia era a cena in un ristorante di Londra quando un pezzo del cibo le si è bloccato proprio nella trachea.

alessia marcuzzi dramma
Il gesto dell’ex la salva-Galleriaborghese.it

La presentatrice è spesso in Inghilterra perché il primo figlio, Tommaso, studia lì e da poco si è laureato alla University of Westminster. Quel giorno stava mangiando con tutta la sua famiglia quando è avvenuto il dramma. “Mentre stavo mangiando, un pezzo di polpo mi si è bloccato nella trachea. Non riuscivo più a respirare, mi sono alzata e ho cominciato a strabuzzare gli occhi e a chiedere aiuto”.

Il marito, Paolo Calabresi, e il figlio Tommaso hanno provato a salvarla con colpetti sulla schiena, ma non riuscivano a disostruire la trachea. A quel punto è intervenuta Wilma Faissol, la moglie di Francesco Facchinetti, ex della Marcuzzi, con una pratica di disostruzione. “Ho pensato davvero di morire, non riuscivo più a capire nulla, quando Wilma mi ha preso da dietro e mi ha stretto forte, dandomi un colpo forte sullo sterno verso l’alto. All’improvviso ho sputato quel grosso pezzo che mi bloccava la respirazione e che era rimasto completamente intatto, e ho ripreso a deglutire”.

Tutto è finito per il meglio con un abbraccio tra le due due donne e la consapevolezza che la moglie dell’ex gli avesse salvato la vita: “Wilma ha fatto il corso di pronto intervento quando studiava in America e ieri ha avuto la prontezza e la capacità di fare la manovra di Heimlich in pochi secondi – rivela la conduttrice – E mi sono ripromessa si impararla, perché davvero si può salvare la vita di una persona in poco tempo”.

Impostazioni privacy