Alberto di Monaco, il figlio naturale rompe il silenzio e fa crollare tutto

È nato dalla relazione tra il principe Alberto di Monaco e l’allora assistente di volo Nicole Coste. Alexandre Grimaldi ha finalmente deciso di rompere il silenzio.

La mamma è ormai imprenditrice di fama mondiale, Nicole Coste fa la spola da tempo tra Francia e Gran Bretagna. Di lei si era infatuato il principe Alberto di Monaco, dal loro amore è nato Alexandre. Il secondogenito è chiaramente escluso da qualsiasi corsa al trono, una fortuna forse visto che è riuscito a crescere lontano dai riflettori. Il suo sogno è di entrare nel mondo della moda e, a giudicare dalle prime collaborazioni con marchi importanti – l’ultima con Louis Vuitton – pare che si possa presto avverare.

Alexandre Grimaldi furioso con i giornali, c'entra il principe Alberto
Alexandre Grimaldi è il secondogenito del principe Alberto di Monaco (Instagram @alexandregrimaldi_) – galleriaborghese.it

Come lui anche la ‘sorella maggiore’ Jazmin (31 anni), nata invece dalla relazione tra Alberto e la barista Tamara Rotolo. Non che il fatto di esser frutto di storie fuori dal matrimonio li abbia allontanati da corte, anzi. Sono sempre stati accolti a braccia aperte, senza pretesa alcuna. Proprio Alexandre, in occasione dei suoi vent’anni, aveva parlato della sua condizione alla stampa francese.

Lo sfogo di Alexandre Grimaldi: “Io figlio illegittimo di Alberto?”

Studia economia aziendale, Business Administration, nel Regno Unito, ma sogna per sé una carriera all’interno del mondo della moda. È il secondogenito del principe Alberto di Monaco, Alexandre, e ha da poco compiuto vent’anni. A festeggiarlo sia la mamma Nicole Coste, ex assistente di volo, che il papà – oltre alla sorella Jazmin, che però ha un’altra madre, Tamara Rotolo.

Alexandre Grimaldi: "Basta chiamarmi figlio illegittimo"
Alexandre insieme al principe Alberto e alla mamma Nicole Coste (Instagram @nicole.coste) – galleriaborghese.it

Con l’hostess togolese si erano conosciuti negli anni ’90, a bordo di un volo diretto a Parigi da Nizza (all’epoca non conosceva ancora Charlène). Intervistato da Point de Vue, il ragazzo classe 2003 ha manifestato tutta la propria sofferenza nell’essere definito un “figlio illegittimo”, etichetta che tuttavia lo ha accompagnato da sempre: “Per me è un insulto. Nessuno dei miei genitori era fidanzato o sposato con un’altra persona, non è stato commesso alcun adulterio”.

Il riferimento è probabilmente anche al fatto che Alexandre non rientra tra gli eredi al trono, visto che la legge dei reali monegaschi non prevede che i figli nati fuori dal matrimonio possano assumere ruoli di alcun tipo. Ciononostante, il principe Alberto lo ha ufficialmente riconosciuto e non solo, perché la principessa Stéphanie è stata sua madrina di battesimo.

Impostazioni privacy