Al Bano, la gioia per il nipote offuscata da quello che è successo poco dopo

Al Bano è uno dei cantanti che hanno fatto la storia della musica italiana e recentemente è diventato di nuovo nonno. È nata però una piccola polemica su suo nipote. Vediamo insieme cosa è successo.

Nelle ultime settimane in molti hanno parlato di Al Bano. Il cantante non è stato scelto da Amadeus tra i 30 big in gara al Festival di Sanremo 2024 e si è tolto qualche sassolino dalla scarpa spiegando che il conduttore non ha mantenuto i patti. Lo scorso anno infatti era andato in qualità di ospite alla kermesse musicale e si aspettava di essere selezionato per partecipare alla 74esima edizione. Mentre, secondo il cantautore di Cellino San Marco, Amadeus non avrebbe neanche ascoltato la canzone.

Al Bano canta
Al Bano è diventato nonno – FOTO ANSA – galleriaborghese.it

Al Bano però si è consolato diventando nuovamente nonno. Tutti conoscono la sua vita privata e il suo rapporto, non solo professionale con Romina Power. I due si sono sposati nel 1970 e hanno avuto quattro figli: Ylenia (scomparsa nel 1994), Yari Marco; Cristèl; e Romina Jr. Jolanda. Poi si sono separati e successivamente Al Bano si è legato a Loredana Lecciso dalla quale ha avuto altri due figli: Jasmine e Albano Jr., detto Bido.

Al Bano diventa nonno, scoppia una polemica sul nipote

Nella sua carriera Al Bano ha venduto oltre 25 milioni di dischi nel mondo conquistando 26 dischi d’oro e 8 dischi di platino. Ha fatto ballare e cantare milioni di generazioni con la sua musica e con il suo timbro di voce particolare. Nelle ultime settimane è nata una polemica con Fiorello. Il conduttore di VivaRai2 ha prima difeso l’amico Amadeus sulla scelta di non aver selezionato Al Bano a Sanremo e poi ha ironizzato sul nome di suo nipote.

Al Bano cantautore e presentatore
Al Bano contro Fiorello, scoppia la polemica – FOTO ANSA – galleriaborghese.it

Romina infatti il 24 gennaio ha dato alla luce Axel Lupo, un bellissimo neonato di tre chili. Fiorello durante una puntata del suo show ha scherzato sul nome del piccolo facendo infuriare la mamma che ha ritenuto offensive quelle parole considerandole addirittura bullismo. “Pensa se incontra Nathan Falco, mai uno che lo chiami Blatta“, aveva detto lo showman citando anche il figlio della Gregoracci. A questo punto è intervenuto Al Bano che dalle pagine di Diva e Donna ha detto la sua ma non solo, ha anche postato una storia in cui difendeva la figlia.

Prendere in giro il nome di un bambino appena nato lo trovo di cattivo gusto. Mia figlia Romina ci è rimasta male e nel mondo dello spettacolo c’è una regola: non toccare i bambini“. Ironia sì, ma senza esagerare.

Impostazioni privacy