Addio improvviso a 37 anni, mondo dello sport addolorato

Ha detto basta a 37 anni, si ritira un grande sportivo protagonista negli ultimi venti anni: le sue parole hanno commosso tutti 

Il recente e atteso annuncio non ha sconvolto più di tanto gli appassionati che l’hanno seguito per tutta la sua carriera. Si aspettavano che prima o poi il campione avrebbe preso una decisione in tal senso.

Rigoberto Uran ritiro ciclismo
Il campione ha annunciato il suo ritiro (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Ritirarsi non è mai una decisione semplice da prendere: lo conferma il recente annuncio di un grande protagonista del ciclismo internazionale. Ha atteso molto tempo prima di annunciare ai suoi tifosi che, al termine della stagione in corso, dirà addio allo sport che lo ha accompagnato un’intera vita.

Stiamo parlando del colombiano Rigoberto Urán, uno scalatore protagonista soprattutto nello scorso decennio grazie ad alcuni importanti risultati raggiunti.
Per più di venti anni, Uran ha corso in lungo e in largo in tutti i continenti. È partito dalla Colombia prima di farsi un nome e spiccare il volo in Europa. Dal 2006, anno della sua consacrazione definitiva, ha disputato i migliori tornei ciclistici internazionali: dal Giro d’Italia al Tour de France, passando per Olimpiadi e Vuelta de España.

Rigoberto Urán dice basta: si ritira a 37 anni, tutti i numeri del campione

Se si parla di Rigoberto Urán si fa riferimento a un talento cristallino che, nel corso di quasi venti anni di carriera, ha segnato uno sport seguito da milioni di appassionati. Senza mai perdere la sua grande passione per la due ruote, il colombiano ha vissuto da protagonista decine di eventi in cui ha fronteggiato i migliori ciclisti del mondo.

Rigoberto Uran ritiro ciclismo 37 anni
Rigoberto Uran si ritira (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Poche ore fa ha deciso che si ritirerà al termine della stagione: “Mi ci è voluto molto tempo per arrivare a prendere questa decisione, è un qualcosa a cui ho pensato a lungo“, ha detto Urán nell’annuncio del suo definitivo addio al ciclismo. In carriera Urán ha ottenuto due secondi posti al Giro d’Italia, un secondo posto al Tour de France e una medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra del 2012. In più può vantare due terzi posti ottenuti al Giro di Lombardia.

Il ciclista colombiano, nonostante l’imminente ritiro, ha comunque intenzione di disputare da protagonista la sua ultima stagione in sella: “Quest’ultima stagione voglio godermela nel migliore dei modi, voglio dare il massimo nelle gare. Provo molta gratitudine per tutte quelle persone che sono state con me per quasi venti anni“.

Impostazioni privacy