11 segni che sei una persona forte e resiliente (anche se non lo pensi)

Essere persone resilienti non è affatto facile al giorno d’oggi. Ci sono 11 segnali che ci indicano la nostra grande forza interiore, anche quando non ne siamo coscienti.

A volte non sappiamo quanto siamo forti. Eppure, la vita ci mette spesso di fronte a ostacoli, a sofferenze, a difficoltà. Scogli che ci spaventano, montagne che pensiamo siano impossibili da scalare, mari che riteniamo impossibili da solcare. Ma poi ce la facciamo. Ecco, quindi, che capiamo quanto siamo forti. Eppure, ci sono (almeno) 11 segni che possono indicarci che siamo persone resilienti, anche se faremo sempre tanta, tantissima fatica a pensarlo.

11 segnali che sei resiliente
11 segni che dimostrano quanto tu sia resiliente, anche se non lo pensi – galleriaborghese.it

Negli ultimi anni si è infittito il dibattito sul tema della resilienza, parola usata sempre più spesso, a volte forse abusata. Questa aiuta le persone ad andare avanti, anche quando le cose sono davvero difficili. Nonostante tutto. E forse anche noi siamo tanto resilienti, anche se a volte non riusciamo effettivamente a capire quanto. Ma ci sono almeno 11 segnali che possono indicarci la nostra grande forza di andare avanti, affrontando le difficoltà della vita.

11 segnali che ci dicono che siamo persone resilienti

Il primo dei segnali in questione è di fondamentale importanza, di quelli caratterizzanti le persone resilienti: riprendersi dalle battute d’arresto. La vita ce ne dà spesso, a volte temporanee, altre volte molto più dure. Ma se siamo i tipi che si rispolverano e si rialzano, non importa quanto sia dura la caduta, è un chiaro segno di resilienza. Del resto, lo si diceva anche in Batman begins, primo capitolo della splendida trilogia di Christopher Nolan: “Sai perché cadiamo? Per imparare a rialzarci”.

Un secondo segnale è dato dal fatto di non avere paura di chiedere aiuto: può sembrare paradossale, ma essere resilienti non significa dover fare tutto da soli. Sapere quando chiedere aiuto, infatti, è un significativo segno di forza e resilienza ma, anzi, indica la capacità di saper riconoscere i propri limiti. Ancora, molto importante, essere capaci di abbracciare il cambiamento.

11 segnali che sei resiliente
La resilienza è ciò che ci permette di andare sempre avanti, nonostante tutto – galleriaborghese.it

Il cambiamento è inevitabile. Ma per una persona resiliente non è qualcosa da temere ma da abbracciare come momento di crescita per uscire dalle zone di comfort. Se siamo resilienti, poi, pratichiamo il pensiero positivo: fondamentale sostituire le idee negative con quelli positive, concentrandosi sulle soluzioni piuttosto che sui problemi. Cerchiamo, però, di non essere troppo concentrati su noi stessi e mostriamo empatia verso gli altri.

La sensibilità va spesso a braccetto con la resilienza. Essere resilienti e positivi, tuttavia, non significa dover dire sempre sì. Anzi. Saper dire no alla ricerca del nostro benessere è qualcosa di fondamentale. Si tratta di comprendere il nostro valore e, a volte, di dare priorità ai nostri bisogni. Questo è un sintomo di forza gentile. Ma non bisogna mai perdere la tenerezza e, per esempio, non vergognarsi delle proprie cicatrici.

Se siamo persone che indossano le proprie cicatrici con orgoglio, vedendole non come segni di sconfitta ma di sopravvivenza, allora siamo solidi e resilienti. Ancora, non dimentichiamoci di prenderci cura di noi stessi. Le persone che si impegnano regolarmente a farlo sono le più resilienti. Dedicare le giuste attenzioni al proprio benessere fisico, emotivo e mentale non significa solo sentirsi bene. Si tratta di costruire resilienza.

Proseguendo, arriveranno i tempi duri, ma l’importante è essere sempre grati. Concentriamoci sulle cose per cui siamo riconoscenti (anche le più piccole). La salute, la famiglia, il tetto sopra la testa. Infine, gli ultimi due punti, se vogliamo assai collegati. Il primo è non avere paura di sentire. Anche ciò che ci fa male. Cerchiamo di vivere intensamente emozioni e sentimenti e andiamo sempre avanti, affrontando tutto a testa alta. In fondo, più volte abbiamo pensato che non ce l’avremmo fatta. Eppure, siamo ancora qui.

Impostazioni privacy