Galleria Borghese
Artisti | Mostre | Didattica/visite guidate | Merchandising | Catalogo libri | Prenotazione biglietti | Info sui musei
English version

Davide con la testa di Golia (1610) | Orazio Gentileschi

precedente
guarda le altre opere
successiva
L'opera attualmente si presenta tagliata sulla base per una fascia di circa 50 cm. che veniva a completare la figura di David, originariamente intera, come appare raffigurata nella replica che il pittore ha eseguito su rame, in versione ridotta e con qualche variante nel Kaiser Friedrich Museum di Berlino.
La storia di David e Golia, narrata nel I libro di Samuele (17, 38-51), è qui sintetizzata in un momento che non ha riscontro biblico e che coglie David in assorta meditazione dopo aver decapitato la testa del gigante.
L'espressione del volto, come nel David del prototipo caravaggesco del Museo del Prado, è pensosa e malinconica, quasi a provare commiserazione per Golia che ha osato sfidare la forza divina. È la fase immediata che precede il suo ingresso, con la testa del gigante nelle mani, a Gerusalemme, la simbolica città-fortezza forse da identificare con quella dipinta alle sue spalle, che diventerà la Città di David e anche Città di Dio dopo che David avrà istituito in essa l'Arca di alleanza con il Signore. (Sam. II, 5-6).
Il dipinto, in cui è stata individuata nel paesaggio di fondo la mano di Agostino Tassi, risente degli ideali classicistici propri della corrente carraccesca, con quelli realistici che arricchiscono la scena in più parti, come si può notare nella resa del manto.
Guida alla Galleria Spada
Vicini, Maria Lucrezia.
Brossura, pp. 96, cm 16,5x23, ill. col.
€ 11,50

Il volume introduce alla visita alla Galleria dove sono conservati dipinti prevalentemente del XVII secolo sculture antiche, arredi e mobili d'epoca.
torna a Galleria Spada
Galleria Borghese Galleria Spada Museo Nazionale di Castel S. Angelo
Galleria Barberini Galleria Corsini Palazzo Ducale di Urbino
Museo Nazionale del Palazzo di Venezia Museo Aperto del Tridente Rocca Demaniale di Gradara
Web development: posizionamento siti web