Ritratto di gentildonna (La Muta)

(1505-07 ca.) olio su tela, cm 64x48

RAFFAELLO SANZIO

Nel famoso Ritratto di gentildonna, anche noto come La Muta si è tentato di ravvisare Elisabetta Gonzaga o, più convincentemente, Giovanna Feltria, sposa di Giovanni Della Rovere.
La tavola, appartenente al periodo fiorentino dell'artista, è uno dei capolavori esposti nel salotto della Duchessa della Galleria Nazionale delle Marche.

GUIDA ALLA GALLERIA NAZIONALE DELLE MARCHE NEL PALAZZO DUCALE DI URBINO

Il volume illustra le collezioni della Galleria Nazionale delle Marche, esposte nello spendido palazzo voluto da Federico da Montefeltro a gloria della sua casata.
  • P. Dal Poggetto
  • Brossura, 16,5x23 cm, pp. 96, 89 ill. col.
SCOPRI DI PIù
All Rights Reserved