GALLERIA NAZIONALE DELLE MARCHE PALAZZO DUCALE DI URBINO

  • P.zza Duca Federico, 107 61029 URBINO
  • Lunedì dalle 8.30 alle 14.00 - Da Martedì a Domenica dalle 8.30 alle 19.15
  • Per prenotare: 06 32810
  • E-mail: info@tosc.it
  • L'ACCESSO AL PALAZZO È CONSENTITO A GRUPPI COMPOSTI DA MASSIMO 40 PERSONE
Acquista Biglietto

Il Palazzo Ducale di Urbino, oggi sede della Galleria Nazionale delle Marche, venne costruito nel XV secolo; tre furono gli architetti che si avvicendarono negli anni per la sua edificazione: il fiorentino Maso di Bartolomeo, il dalmata Luciano Laurana e il senese Francesco di Giorgio Martini.

La sua costruzione ha avuto tre fasi di sviluppo: Il nucleo più antico, noto come “il Palazzetto di Jole”, fu eretto per volontà di Guidantonio da Montefeltro ed è stato il punto di partenza per l’ampliamento successivo del Palazzo.

La facciata più famosa, costituita da due torri svettanti, è attribuita a Laurana così come lo Studiolo del Duca, completamente intarsiato e affrescato da artisti fiamminghi.

La Galleria ospita opere databili nel periodo compreso tra Trecento e Seicento, sono inoltre visitabili, tra le altre cose, la Biblioteca del Duca, la Sala dei Banchetti, la cucina e la scuderia.

Nell’appartamento del Duca sono esposte le opere di uno degli artisti più importanti del Quattrocento, Piero della Francesca, mentre nelle sale di rappresentanza sono collocati capolavori di Leon Battista Alberti, Paolo Uccello, Raffaello e Tiziano.

  • Flagellazione

    Piero della Francesca

  • Madonna di Senigallia

    Piero della Francesca

  • Ritratto di gentildonna

    Raffaello Sanzio

  • Madonna di San Simone

    Federico Barocci

  • La città ideale

    Luciano Laurana

  • Ritratto di Federico e Guidubaldo Di Montefeltro

    Pedro Berruguete

  • L'ultima cena

    Tiziano Vecellio

  • Resurrezione

    Tiziano Vecellio

  • Madonna col bambino e i santi

    Alvise Vivarini

  • Miracolo dell'ostia profanata

    Paolo Uccello